MyUnivr: in arrivo il nuovo portale degli studenti!

cattura

Ciao Followers,

Buon inizio di settimana!

Oggi vogliamo parlarvi di una novità – recentissima – in arrivo per voi studenti #univr: il nuovo portale MyUnivr.

Non sarebbe più comodo avere tutto ciò che ci interessa sottomano, dalla gestione della carriera alla mail universitaria? Sicuramente sì. Da alcuni giorni, potrete trovare online il nuovo portale, utilissimo per: accedere ai corsi erogati sulla piattaforma di e-learning, partecipare a discussioni attraverso il forum del proprio corso di studio e ricevere le notizie dai principali strumenti social non è mai stato così semplice per gli studenti di ateneo.

Come accedere? Andate sull’home page di univr.it, in alto a destra troverete la voce “MyUnivr”. Inserite poi le vostre credenziali.

Il portale non sarà utilizzato solo dagli studenti, ma anche dai docenti e dal personale amministrativo come area “intranet”, ovvero uno spazio ad accesso riservato con tante funzionalità e in grado di facilitare lo scambio di informazioni. Piano piano diventerà un unico strumento di aggregazione e informazione. Ricordatevi di compilare il vostro piano di studi per attivare tutti i servizi e sfruttare le potenzialità del nuovo portale. Per questo motivo, da quest’anno, le finestre di compilazione sono aperte a partire dal primo giorno di lezione.

MyUnivr, nella versione già disponibile, riceve notifiche in maniera automatica dal sistema di didattica on-line. Ad esempio? La presenza di nuovi documenti o video, eventi del calendario e avvisi dei docenti. Più avanti si potranno consultare anche servizi più specifici: le tasse universitarie in scadenza, gli avvisi dei docenti relativi a un insegnamento specifico, la disponibilità di un questionario, l’opportunità di uno stage e tante altre informazioni. Nulla più potrà sfuggire allo studente che, in un unico punto, troverà tutti gli strumenti e le informazioni utili per sua vita universitaria.

E se tutto questo non è ancora abbastanza, sappiate che è in arrivo anche l’APP, per restare sempre aggiornati e per accedere a nuovi contenuti esclusivi.

A presto🙂

Univrtellers | Francesca

Eventi e spettacoli alla #kidsuniversity

gioele-dix

Ciao Followers,

come state? Come procede la vostra settimana? La nostra, alle prese con la #kidsuniversity, è decisamente molto intensa.

Oggi vogliamo parlarvi degli spettacoli e degli eventi serali di questa kids: tanti, utili e molto interessanti. Segnateveli tutti, così non ve ne perdete nemmeno uno!

In questo inizio di settimana abbiamo incontrato Rossana Campo, autrice del romanzo “Dove troverete un altro padre come il mio”: una storia travagliata e profonda, in grado di toccare le corde giuste. Abbiamo assistito alla proiezione del film di Stefano Collizzolli e Michele Aiello, “Fuoriclasse”, dove si esplora la creatività nelle sue sfaccettature più diverse, dentro e fuori dalla classe, per uscire dai soliti schemi in cui inevitabilmente si finisce quando si pensa alla scuola.

Il bullismo: un tema sempre molto attuale – purtroppo – e in larga espansione, dai risvolti non solo sulla scuola, ma anche sulle famiglie e sulla società. Come affrontarli? Perché agiscono così? Domande all’apparenza banali, ma in realtà complesse. Per questo con la conferenza pubblica “Bullo a chi?” speriamo di fare maggiore chiarezza in merito.

In arrivo…

Venerdì 23: ore 21, Teatro Stimate. #MIRRORS – UN RACCONTO SULLA DISMORFOFOBIA, una malattia che impedisce a chi ne è affetto di accettarsi così come si è, ci si sente in difetto e mai all’altezza degli standard imposti dalla società. Uno spettacolo teatrale che affronta una tematica spesso inesplorata e molto delicata.

Sabato 24: ore 18, Teatro Stimate. Spettacolo teatrale di Fondazione Aida, “Sogno di una notte di mezza estate”. Una rivisitazione di Shakespeare dedicata ai più piccoli.

Domenica 25: ore 21, Teatro Ristori. “Vorrei essere figlio di un uomo felice”, spettacolo teatrale di e con Gioele Dix. Un monologo intenso e personale ma al tempo stesso divertente. Il tema centrale? La paternità, in tutte le sue sfumature. Uno spettacolo in cui Gioele recita, racconta, commenta, legge proprio insieme al pubblico. Uno spettacolo ispirato all’Odissea: si racconta infatti un viaggio, quello di Telemaco – che rappresenta la sorte dei figli costretti a combattere per conquistarsi l’eredità dei padri – alla ricerca del padre.

Il nostro consiglio? Tutti spettacoli imperdibili, se avete l’occasione fateci un salto… vedrete che ne varrà la pena!

A presto🙂

Univertellers | Davide

La #KIDSUNIVERSITY è ufficialmente tornata!

Screenshot (227)

Ciao Followers,

come state? Oggi è ufficialmente iniziata la tanto attesa #kidsuniversity.

Bambini e ragazzi, dagli 8 ai 13 anni, stanno per invadere la nostra #univr alla scoperta del mondo della scienza. Non solo lezioni ma anche laboratori, spettacoli, proiezioni cinematografiche, solo per citare alcuni eventi in programma. A prendere parola sui vari temi ci saranno ricercatori, esperti e ospiti vari, pronti a confrontarsi con i bambini e con i loro genitori.

Scopo della kids è quello di avvicinare i bambini – ma non solo – al mondo della scienza, e più in generale della conoscenza, nella speranza di incuriosirli e farli appassionare. Il progetto è stato pensato e realizzato dall’Università di Verona e da Pleiadi grazie al supporto del main sponsor Vivigas spa e con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Verona, Assessorato all’Istruzione e alle Politiche giovanili, del Miur – Ufficio scolastico di Verona,dell’Esu di Verona, del Tocatì, Festival dei giochi in strada e di Confindustria Verona. Il progetto ha inoltre il prezioso sostegno di Fondazione San Zeno, Grafiche AZ, Gardaland Sealife, e il supporto tecnico di Panificio Zorzi.

Il primo appuntamento con la Kidsuniversity è il 15 settembre, alle 18.30 nella Biblioteca Frinzi, con l’inaugurazione della mostra a cura di Grafiche AZ “La magia dei colori”, che racconta come i libri si siano evoluti nell’editoria per bambini in Italia e in Europa.

Il 16 settembre si rinnova l’appuntamento nato dalla sinergia tra Kidsuniversity Verona e Tocatì. Dalle 8.45 alle 12.15, nel prato della mensa del Polo Zanotto di viale dell’Università, si potranno provare alcuni giochi tradizionali provenienti dall’antica regione del Guizhou a sud ovest della Cina, paese ospite della nuova edizione del festival, nell’appuntamento “Saperi d’Oriente”. Il tema? L’integrazione tra identità, culture, abilità e linguaggi differenti.

Da lunedì 19 si entra nel vivo della Kidsuniversity. Nelle mattinate della Kidsuniversity i bambini saranno coinvolti nei Kidslab scuole, dall’informatica, all’economia, passando per la genetica. Le scolaresche potranno, per esempio, conoscere i principi matematici che stanno alla base della creazione delle bolle di sapone o scoprire come funziona una banca.

Nei pomeriggi di Kidsuniversity associazioni, enti, musei, aziende e realtà del territorio aprono le loro porte per offrire a bambini e ragazzi e alle loro famiglie i Kidslab per tutti, con obbligo di prenotazione.

Per scoprire tutte le novità e i prossimi appuntamenti – tutti liberi e completamente gratuiti –, non vi resta che continuare a seguirci.

Il programma è disponibile su www.kidsuniversityverona.it, aggiornamenti su Facebook https://www.facebook.com/KidsUniversityVerona

A prestissimo🙂

Univerteller | Francesca

Nuovo Service Desk per il #dirittoallostudio

shutterstock_218235004

Ciao Followers,

come state? Pronti a iniziare la settimana al meglio?

Oggi voglio parlarvi di uno strumento molto utile che la nostra #univr ci ha messo a disposizione: dal 5 settembre infatti è attivo il servizio di assistenza on line “Service Desk”.

A chi si rivolge? A tutti gli studenti già iscritti all’Univr.

Perché? Per permettergli di mandare via mail le richieste di assistenza all’ufficio Diritto allo Studio.

Dalla stessa data infatti, non sarà più possibile mandare le richieste all’indirizzo ufficio.dirittostudio@ateneo.univr.it. L’unico servizio attivo sarà appunto quello nuovo.

Il “Service Desk” è attivo 24 ore su 24, garantendo un perfetto monitoraggio dell’andamento della richiesta e una risposta entro 5 giorni lavorativi, massimo. Per usufruire del servizio, basta andare sul sito univr.it, nell’apposita sezione dedicata al “Service Desk”. Per accedere, non dovete fare altro che inserire le vostre credenziali.

Ricordatevi, che tutte le email inviate al vecchio indirizzo NON RICEVERANNO RISPOSTA, quindi, non dite che non vi abbiamo avvertiti.

A presto🙂

Univerteller | Davide

#storiediunivr: chi sono Andrea a Maria Teresa?

BeFunky Collage

Ciao Followers,

come state? Oggi vogliamo parlarvi di un argomento che abbiamo già – parzialmente – affrontato. Ve le ricordate le #storidiunivr? Vi rinfreschiamo la memoria.

Da luglio stiamo raccogliendo ricordi, consigli, esperienze, opinioni e aspettative degli studenti della nostra #univr, dalle matricole alle ormai non più tali. Potete trovare i video sul canale Youtube dell’università, ma anche su Facebook e Instagram, basta inserire l’hashtag #storiediunivr.

Tutto nasce dalla campagna immatricolazioni 2016-2017 dell’univr: “Protagonisti della nostra storia”. Ma chi sono gli ideatori?

ANDREA DUSI: 40 anni, laureato nel 1999 in Economia e oggi imprenditore innovatore. Due anni in Olanda e uno negli USA: un’apertura – anche mentale – a 360 gradi. Il suo consiglio? “Sfruttare le opportunità extracurriculari… È importante uscire dal percorso di studi con attività lavorative”.

MARIA TERESA GELATI: 20 anni, nell’anno accademico 2015-2016 ha frequentato il primo anno di università. Il suo consiglio per le matricole? “Seguire le proprie passioni” – e non c’è niente di più vero.

Sono loro i volti della campagna, seguiti dal cuore dell’univr, gli studenti di ieri, di oggi e di domani. Un alternarsi di voci, di idee, di opinioni che nella loro diversità vanno a comporre un interessante mosaico di storie, scritte da voi, per voi.

Volete conoscere i nostri beniamini? Date un’occhiata ai video di ANDREA e MARIA TERESA.

 

A presto🙂

Univrtellers | Francesca